username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Il libro del momento
libro 'L'innocenza e altri racconti' di Dario Bellezza
Un adolescente di nome Nino è mantenuto in un collegio da tre misteriose zie di Roma. Finito il ginnasio, le va a cercare, ma la loro casa è vuota e sprangata. Disperato, chiede aiuto ai frati d'un convento adiacente, che lo violentano e lo corrompono al punto di fare di lui una perfida e volgare marchetta. Uscito dal convento, Nino trova una donna che afferma d'essere sua madre ma che lui trova sgradevole, anzi "diabolica", così come trova soffocante la pur tanto sognata atmosfera di famiglia che lei gli offre. Quindi preferisce vendersi al miglior offerente sotto i ponti di Roma. Lo scrittore qui introduce un colpo di scena: Nino scopre per caso che le zie esistono davvero e che sono ricoverate in un manicomio. E ...
[...continua]

    In home page ogni giorno pubblichiamo un racconto e una poesia dei nostri autori migliori. Iscriviti subito e fatti leggere da migliaia di persone!

    Racconto

    Gianni Rotten

    Intro: I pettirossi sono filosofi con le ali.
    Come comincia: Ho un nuovo amico, si chiama Gianni. Abbiamo ufficializzato ieri mattina quando mi sono recato ad accendere l'automobile e lui si è posato sul cofano come a dirmi " Dove vuoi andare? Non vedi che è tutto ghiacciato? Spegni e torna in casa." Ho spento e sono tornato in casa e ...
    [...continua]
      Poesia

      rifugiato

      tu schernisci io tremo
      tu provochi io temo
      tu parli, io in silenzio affondo, annego
      in questo mare nostro della disperazione e morte
      tu cerchi inesistenti differenze 
      tu coltivi la discriminazione nel campo dell’esistenza
      io saldo le crepe
      tu mastichi procedure, sistemi metodi
      regolamenti e decreti che segnano con il fuoco
      con il marchio clandestino!
      io accarezzo il cuore
      io cerco un segno di pace
      dopo giorni e notti sotto cieli neri
      alla deriva senza speranza in questi dimenticati mari
      dopo incubi di morte e di bombardamenti  
      e tu carichi ancora la tua arma
      e tu usi e getti uomini donne e bambini alla deriva
      uomini donne e bambini dalle periferie del mondo
      io sogno di vivere per un momento
      io sogno di poter riposare libero
      io sogno rispetto 
      per me per te e per i nostri figli,
      e un solo sospiro
      libero
      adesso
      e così sia

      Marco Bo
      http://cantidallaperiferiadelmondo.blogspot.it/2014/05/rifugiato.html
      [...continua]
      autore: Marco Bo
        Benvenuti

        Aphorism è on line dal 2001.
        Propone ai visitatori testi di nomi famosi e di autori non ancora conosciuti al grande pubblico.
        Raccolti nell'ormai celebre Scuderia di talenti letterari, gli scrittori di Aphorism sono sempre più ricercati in Rete.
        Registrati ora e crea la tua pagina!

        Nuovi autori
        Nuovi racconti
        Nuovi libri
        Nuovi commenti