username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Il libro del momento
libro 'Se ti abbraccio non aver paura' di Fulvio Ervas
La comunicazione con i figli è importante. Lo è per incoraggiare, spiegare, scherzare, rimproverare, correggere e per unire. Purtroppo quando un figlio è affetto da autismo questo meccanismo si inceppa. Non valgono le misure e i metodi convenzionali per poter entrare nel loro mondo. In più le piccole fissazioni che possono avere per un determinato colore o cibo, i dialoghi senza logica apparente, azioni ripetitive, l'ossessione a sistemare e risistemare gli oggetti non aiutano a sopportare la situazione. Il medico ha dato il suo verdetto. Franco però non si è tirato indietro e ha guidato Andrea per diciasette anni attraverso terapie tradizionali, sperimentali e spirituali. Ha trovato il suo modo per comunicare ...
[...continua]

    In home page ogni giorno pubblichiamo un racconto e una poesia dei nostri autori migliori. Iscriviti subito e fatti leggere da migliaia di persone!

    Racconto

    TENTAZIONI

    Come comincia: Sono andata al supermercato, e mentre bighellonavo fra una corsia e l'altra mi sono trovata davanti allo scaffale delle marmellate, casualmente! Mi sono detta, ecco, quando mi venisse voglia di roba dolce, mi potrei mangiare un cucchiaino di marmellata. Ho guardato, cercato, e scelto "senza ...
    [...continua]
      Poesia

      SPIRITO INQUIETO

      IRIS VIGNOLA

      SPIRITO INQUIETO

      Vento...vedo le foglie fremere, sotto l'alito tuo,
      bensì, all'udito, non percepisca sussurro,
      leggero, quasi silente
      e sulla pelle...niente...
      non sensazione di sfioramento,
      provo, del tuo lieve tormento...
      Mare...vedo, dell'onda tua, la schiuma biancastra,
      pigramente arrivare e farsi risacca,
      seppur flebile sciabordio, non oda, che l'accompagna...
      né, tantomeno, dall'acqua salata, mi sento accarezzata...
      Brivido...copioso freddo pervade lo spirito stesso,
      qui, su questa riva, da dove staccarmi, non posso...
      mentre lo sguardo s'allunga all'orizzonte ,
      dove cielo e mare paion volersi toccare...
      Intanto...ancora, sono immersa ad osservare
      questa Terra che, a lasciar, m'accingo...
      per costrizione, seguente
      al gesto mio, folle e incosciente...
      Radici profonde mi legano, tutt'ora,
      difficili, da spezzare,
      sebbene sia arrivata l'ora,
      per me, Spirito inquieto, di dover andare
      e lasciare lì, nel gelido liquido, immerso,
      il corpo mio...
      a cui, nessuno, male ognor può fare,
      in quell'acquosa tomba,
      nell'immensa profondità del mare...
       
      [...continua]
      autore: Iris Vignola
        Benvenuti

        Aphorism è on line dal 2001.
        Propone ai visitatori testi di nomi famosi e di autori non ancora conosciuti al grande pubblico.
        Raccolti nell'ormai celebre Scuderia di talenti letterari, gli scrittori di Aphorism sono sempre più ricercati in Rete.
        Registrati ora e crea la tua pagina!

        Nuovi autori
        Nuove poesie
        Nuovi racconti
        Nuovi libri
        Nuovi commenti