username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Il libro del momento
libro 'Il mestiere di vivere' di Cesare Pavese
Si può non essere d’accordo con Cesare Pavese. Non condividerne il pensiero, non accettarne la visione delle cose, delle persone. Si può prenderne le distanze, come lui fa dal mondo durante la stesura del suo diario - scritto in parte al confino, in parte in un’ampolla mentale continuamente scossa da un animo inquieto - ed allo stesso tempo riuscire ad amare, con combattuta e profonda tenerezza, “Il mestiere di vivere”: l’esposizione di una lunga serie di sussulti esistenziali culminata nel singhiozzo di uno dei ‘non-gesti’ più drammatici mai tradotti su carta. E mai riscritti in azione. Quindici anni di narrazione del narratore, di costruzione e decostruzione d’identità - un’identità ...
[...continua]

    In home page ogni giorno pubblichiamo un racconto e una poesia dei nostri autori migliori. Iscriviti subito e fatti leggere da migliaia di persone!

    Racconto

    Emidio

    Intro: Considerazioni di fronte a una tragedia. Stati d'animo si accavallano, si confondono quando semplici azioni diventano difficili dinanzi al dolore... e alla vecchiaia.
    Come comincia: Emidio arrivò a toccare la scarpa con la punta delle dita.   Era accucciato a terra, con il braccio destro infilato a fondo sotto il letto e le ginocchia schiacciate sul pavimento in cotto. La spalla distesa tirava talmente da provocargli una fitta dolorosa e appuntita proprio sotto alla ...
    [...continua]
      Poesia

      I colchici

      Il prato è velenoso ma bello in autunno
      Le mucche pascolandovi
      Lente vi s'avvelenano
      Vi fiorisce colore d'occhiaia e di lillà
      Il colchico I tuoi occhi sono come quel fiore
      Violastri come il livido che li cerchia e l'autunno
      E lenta la mia vita per loro s'avvelena

      Arrivano fracassoni da scuola i ragazzini
      Incasaccati di panno e suonando l'armonica
      Colgono le freddoline che sono come madri
      Figlie delle loro figlie e color delle palpebre
      Che batti come i fiori batte il vento demente

      Il mandriano canta dolcissimamente
      Mentre per sempre il prato mal fiorito da autunno
      Abbandonan muggendo le mucche lentamente
      [...continua]
        Benvenuti

        Aphorism è on line dal 2001.
        Propone ai visitatori testi di nomi famosi e di autori non ancora conosciuti al grande pubblico.
        Raccolti nell'ormai celebre Scuderia di talenti letterari, gli scrittori di Aphorism sono sempre più ricercati in Rete.
        Registrati ora e crea la tua pagina!

        Nuovi autori
        Nuove poesie
        Nuovi libri
        Nuovi commenti