username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Il libro del momento
libro 'I pesci non chiudono gli occhi' di Erri De Luca
Ritorna con le sue metafore tratte dal mondo animale Erri De Luca, autodidatta di vita e di sfuggenti ma palpitanti assiomi, che di quell’esistenza così concretamente colta nel suo divenire restituisce la spontaneità nel movimento dello scrivere. "I pesci non chiudono gli occhi", ultima sua opera, è ancora una volta frammento di frammenti, collana di momenti di cui ogni perla conserva il suo peso e al contempo sfugge, e si vorrebbe non sfuggisse. Ma dalle mani abili dello scrittore partenopeo non sguscia via il tempo altro, quello tagliato, sbocconcellato via da un’infanzia lontana – 1960, nei granulosi paesaggi isolani del Sud – però mai finita, ancora in corso finché è ...
[...continua]

    In home page ogni giorno pubblichiamo un racconto e una poesia dei nostri autori migliori. Iscriviti subito e fatti leggere da migliaia di persone!

    Racconto

    I sette anni nuovi- la donna nuda

    Intro: Stralcio da "I sette anni nuovi- La Donna nuda"
    Come comincia: L’albero dei cento uccelliLa luce del mattino successivo mi diede il buongiorno con un freddo e azzurro cielo, insieme al cinguettio degli uccelli annidati a centinaia sulla grande quercia, “l’albero dei cento uccelli”, così l’avevo battezzato al mio arrivo in quel ...
    [...continua]
      Poesia

      Tutto così pazzesco (4 mani con Giuseppe Iannozzi)

      Dove il mare taglia
      l’orizzonte in due
      sul nostro lungomare
      fontane d’acqua scintillante
      e ricami di fiori tropicali
      in aiuole
      Mi son vista proiettata
      indietro nel tempo
      - come in un sogno -
      e noi eravamo là mano nella mano
      a ridere senza motivo
      per un nonnulla, per la pasta scotta
      e il cocomero tagliato a spicchi,
      per la partita a scacchi rimpiazzata
      da una cameriera ballerina persa
      a tempo perso sotto di noi al bar;
      tu dicevi, “non ci sa fare”
      ed eravamo già via

      Tutto così pazzesco!
      Ma noi abbracciati
      addormentati assieme
      mezzo scoperti coi piedi fuori
      dalle lenzuola
      Sognavo di ricordare
      ogni particolare mio e tuo
      prima che il sogno spento
      per chissà quale dispetto
      del diavolo o del vino

      Tutto così pazzesco,
      sul serio mio amore
      Sognavo di sognarti a ogni ora
      nei miei sogni, per questo ancora
      non sveglio lo sguardo su te
      [...continua]
        Benvenuti

        Aphorism è on line dal 2001.
        Propone ai visitatori testi di nomi famosi e di autori non ancora conosciuti al grande pubblico.
        Raccolti nell'ormai celebre Scuderia di talenti letterari, gli scrittori di Aphorism sono sempre più ricercati in Rete.
        Registrati ora e crea la tua pagina!

        Nuovi autori
        Nuove poesie
        Nuovi racconti
        Nuovi libri
        Nuovi commenti