username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Trilussa

in archivio dal 12 lug 2004

1871, Roma

1950, Roma

segni particolari:
Il mio vero nome è Carlo Alberto Salustri. Il Presidente Einaudi mi nominò senatore a vita venti giorni prima della mia morte.

mi descrivo così:
La borghesia è stata il principale bersaglio della mia lieve ma non per questo indulgente satira: vizi e virtù dell'italiano medio rivivono negli apologhi degli animali parlanti, in versi di sorvegliata qualità letteraria.

01 aprile 2006

Romanità

Un giorno una Signora forastiera,
passanno còr marito
sotto l' arco de Tito,
vidde una Gatta nera
spaparacchiata fra l' antichità.

-Micia che fai?- je chiese: e je buttò;
un pezzettino de biscotto ingrese;
ma la Gatta, scocciata, nu' lo prese:
e manco l' odorò.
Anzi la guardò male
e disse con un' aria strafottente:
Grazzie, madama, nun me serve gnente:
io nun magno che trippa nazzionale!

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento