username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Alberto Presutti

in archivio dal 01 dic 2005

17 ottobre 1958, Firenze

segni particolari:
Amo indossar il papillon

mi descrivo così:
Poeta estempore, odio il poetese, amo poetar poetando, libero dalla prigionia della rima, che come schiavitù opprime il sentimento e l'emozione che vo' cantando.

20 dicembre 2006

Auguri Natale 2006

Tra poco sarà Natale
e una cometa di ricordi
mi porta via
mentre la vita
mi spoglia poco a poco
della mia giovinezza e idealità,
e vorrei portar a ritroso
le lancette dell'orologio
quando acerbo bambino
credevo a Babbo Natale
e non ero il solo...
Vorrei tornar fanciullo
per un'unica notte.

Quella di Natale!

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento