username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Aldo Palazzeschi

in archivio dal 24 ago 2011

02 febbraio 1885, Firenze

17 agosto 1974, Roma

segni particolari:
In realtà il mio nome è Aldo Giurlani. La mia famosa  "Lasciatemi divertire" è il manifesto della mia poetica.

mi descrivo così:
Uno dei maggiori poeti del Novecento.

24 agosto 2011 alle ore 17:10

Cobo

Chicchicchirichi!... Chicchicchirichi!...
"Ecco il dì".
Cantano i galli di Cobò.
Il vecchio Cobò è sul suo letto che muore
fra poche ore.
Povero Cobò! Povero Cobò!
Ciangottano i pappagalli.
Addio Cobò! Addio Cobò!
E le galline:
cocococococococodè:
"oggi è per te"
cocococococococodè:
"Cobò tocca a te".
Le tortore piene di malinconia
si sono radunate in un cantuccio:
glu... glu... glu...
"non ti vedremo più".
I cani si aggirano mesti
con la coda ciondoloni, mugolando:
bau... bau... baubaubò:
"addio papà Cobò".
E i gatti miagolando:
gnai... gnai... gnai... fufù
"Mai... mai... mai più".
E le cornacchie:
gre gre gre gre
"anche a te, anche a te".
Fissando il capezzale
la civetta
veglia e aspetta.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento