username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Alessandro Moschini

in archivio dal 05 mar 2011

02 febbraio 1969, Montecatini Terme - Italia

mi descrivo così:
Ho vinto il concorso nazionale di poesia "Il Federiciano" 2011 organizzato da Aletti Editore con la poesia "I musicisti". Ho appena ristampato con LunaNera la mia prima silloge "Le corde di Eros".

27 maggio 2013 alle ore 23:13

I mercanti di spezie

(Era di sole
e suoni di mercato
quel pomeriggio
tra le case bianche).

Il vicolo cantava
note d’Oriente
curry e pepe.
Entravano
dalle persiane semichiuse
sole, profumi
e dialoghi
tra clienti e venditori ignari
di quel viaggio
che sulla tua pelle
le mie mani percorrevano.

Era furioso e dolce
il mio avvolgerti le braccia
intorno ai fianchi
sul divano
mentre con gli occhi chiusi
e la bocca tua di rosa
semiaperta
al culmine
le unghie nella schiena
mi affondasti
trattenendo gemiti e pensieri.

(E sanguinai
di gioia clandestina
nel sentirti mia
stringendoti in segreto
mentre la vita ignara
fuori continuava).

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento