username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Alessandro Moschini

in archivio dal 05 mar 2011

02 febbraio 1969, Montecatini Terme - Italia

mi descrivo così:
Ho vinto il concorso nazionale di poesia "Il Federiciano" 2011 organizzato da Aletti Editore con la poesia "I musicisti". Ho appena ristampato con LunaNera la mia prima silloge "Le corde di Eros".

14 febbraio 2013 alle ore 15:44

Il sognatore contemporaneo

Caccia le stelle
nelle notti boia

(Le stesse stelle,
le stesse notti tue
perse nel tempo
e nello spazio).

I verbi son tagliole
dai denti mobidi,
stondati,
trappole buone
a catturar
le lagrime e le risa,
le emozioni.

E' sempre stato il tempo
mai passato
ma fuggito in fretta
che ci dato,
che ci dà,
che ci darà ragione
nelle sfaccettature varie
del futuro.

Intanto noi tremiamo
all'ombra di una lagrima
scesa per beltà
sui nostri cuori
aperti su sogni
dolcemente amari,
devotamente traditori.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento