username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Alessandro Moschini

in archivio dal 05 mar 2011

02 febbraio 1969, Montecatini Terme - Italia

mi descrivo così:
Ho vinto il concorso nazionale di poesia "Il Federiciano" 2011 organizzato da Aletti Editore con la poesia "I musicisti". Ho appena ristampato con LunaNera la mia prima silloge "Le corde di Eros".

13 maggio 2013 alle ore 14:38

L'ora del tea

Sono le cinque.
Sala d'oriente
di profumi antichi
e desideri nuovi.

(Dalla teiera
verso un canto nuovo
nella tazza.
Profumo con profumo,
l'infuso e la tua pelle).

Volano col fumo
i desideri
e come farfalle
sui tuoi occhi planano,
giocano a girotondo in aria
e sui seni tuoi
si posano.

Vieni,
il futon ci chiama.

Sono le cinque.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento