username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Alessio Carlini

in archivio dal 17 feb 2012

Ferrara - Italia

07 giugno 2012 alle ore 22:02

E mi ridi dentro amore

Ho compreso le tue mani,
in una notte simile alle mie notti,
dentro la danza;

e attorno la luce è lunare...

Ho compreso la tua pelle,
il fascino delle calle e forse,
per un attimo ho compreso te
che sei di certo il canto e l'amore...

E mi affaccio sulle tue labbra,
perchè la sera non è più sera;

perchè il tempo adesso sento inesistente
e sei tu addosso,
sei tu il manto a coprirmi di stelle,
nel ricordo dell'attimo più bello che dormire più non voglio...

che dormire l'ardore insieme più non voglio.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento