username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Alex Prosperi

in archivio dal 12 ago 2009

09 luglio 1989, A Cento Metri Da Me Stesso

06 settembre 2011 alle ore 0:29

Fiore

Arterie di cielo costretto in canali
di viscide braccia rugose e vecchie,
che colore potranno mai avere?
Come stanno le barche arenate,
i cani, le corse, le tue vesti sottili?
Dove vanno le tende succhiuse,
la bassa marea, i vecchi pontili,
quando alla sera rimane un lamento?
Come stanno i tuoi cari poeti,
i bar di stazioni, la spiagga d'argento?
Come sta il fiore che mi hai dipinto?

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento