username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Andrea Galli

in archivio dal 29 giu 2006

02 gennaio 1968, Mendrisio

segni particolari:
Un ex fisico nucleare, passato ai servizi segreti per finire nell’arte.

mi descrivo così:
Sono l'ideatore del progetto wiki-poesia (e il movimento annesso “wikismo”) che sfrutta la tecnica di collaborazione distribuita per generare dell'arte.

01 luglio 2006

Una fecondazione

Se lei ti dice: "Lasciati andare” e tu ti senti già appeso al cornicione.
Se lei ha il reggiseno a balconcino
e hai preso il coraggio a due mani, ma poi guardi bene...
e non è il coraggio... e forse non servono nemmeno due mani.
Se un corpo ricolmo di un altro diventa un uragano,
una confusione di bocca sulla pelle, di ali all’henné, assaggi d'argilla,
cellula di cellula, diluvio universale e tutto è fertile in lei.
Se non c'è niente di così immobile come il momento
che vi ha sorpreso rivestiti di sudore, al margine dell’aria,
in una mescolanza di leopardo e rapina.
Se vi svegliate con la certezza di aver ingannato il respiro
immortale degli dei in un paradiso umido d’atollo.
Se sentite la vita come una ruota e sulla vostra gira un criceto.
Se la fortuna è cieca e tu sulla fronte hai scritto: "Sono sfigato" in braille.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento