username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Andrea Pradella

in archivio dal 23 feb 2012

11 marzo 1975, Sermida (MN) - Italia

segni particolari:
Sognatore cervellotico e lunatico

01 giugno 2012 alle ore 11:46

Giunge il tuo volto

Giunge il tuo volto
con il suo carico di bellezza
sospinto da una brezza ,
poi svanisce d'un tratto
come un sogno o una carezza .
Sempre più lontano
appare quella figura
che il cuore mi spezza ,
cammino per un vuoto sentiero
che non reca indizio ,
ad ogni passo sfioro il precipizio.
Nemmeno ti ho incontrato
e già mi hai lasciato ,
ma il tentar non nuoce . . .
avrei bisogno di un po' di luce
e lo sguardo di un momento , 
almeno due gocce.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento