username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

in archivio dal 04 ago 2011

Anna Gaggiani

18 luglio 1968, Milano - Italia
Segni particolari: Amo il mare e i gatti
Mi descrivo così: Oggi è talmente una bella giornata che sembrano due!

elementi per pagina
elementi per pagina
  • 05 agosto 2011 alle ore 20:03
    Madre

    È inutile, ma è un pensiero che mi attanaglia la mente,
    ora più di prima,
    ora più che mai che non è più qui
    che volteggia su una nuvola
    la sua nube privata!
    Era specchio x i miei ricordi,
    sorriso del mio passato,
    rifugio delle mie lacrime!
    Aveva pazienza x me
    risposte a mille perché
    Silenzi x i miei errori.
    Ora che non sei più qui, Madre, la solitudine mi avvolge.

    [giorno dp giorno]

     

     
  • 04 agosto 2011 alle ore 21:59
    Notte con lei

    Chissà dove sei
    col tuo corpo dentro di lei.
    Si sente il profumo
    dei vostri momenti
    In un attimo vola
    il pensiero su te.
    La notte è lunga
    ucciderla non basta
    Un altro giorno è passato
    e la tristezza sovrasta
    Non posso fare niente,
    son troppo distante
    risento il rintocco
    di quella campana
    Ti aspetterò un pò
    ne ho voglia
    e poi scorderò

    [luglio 1996]

     
     

     
  • 04 agosto 2011 alle ore 21:55
    Amico indiano

    Vorrei avere la saggezza di un indiano
    per poter affrontare ogni respiro in un secondo.
    Le onde del mare fanno galleggiare la mia anima
    ma ho già toccato il fondo!
    Non sempre la luna mi sorride
    e le stelle sono spente.
    Vorrei trovare la strada della mia vita con te,
    splendido fantasma dove sei?
    Vorrei sentirmi leggera
    come la piuma di un indiano

    [agosto 1996]

     

     
  • 04 agosto 2011 alle ore 21:44
    Aghi di Pino

    Un sentiero soffice e pungente
    sul mio cammino
    aghi di pino.
    Punture di insetti
    risvegliano la mia mente
    mentre assonnata e stanca riposavo.
    C'è un profumo nell'aria
    aghi di pino
    di verde natura
    rispetta il mio silenzio.
    Sottile e schematica è la mia vita oggi.
    Sembra un riflesso,
    un dolce gioco di rumori
    e tranquillità.
    Aghi di pino, ancora oggi
    nella mia città

    [giugno 1997]

     

     
  • 04 agosto 2011 alle ore 21:42
    Passi nelle tenebre

    Paesaggio spettrale
    il buio mi circonda
    due passi nelle tenebre
    per arrivare fino a te.
    Tranquillità sommersa
    impronte decise
    la tua voce mi accompagna
    lungo la strada dritta.
    Lascio il paese alle spalle
    Paura non ho
    della notte che scende
    al mio fianco ci sei tu
    e il cielo ha un colore infinito.
    Il sentiero è illuminato
    e le stelle risplendono
    mai più mi arrenderò

    [febbraio 1997]

     

     
  • 04 agosto 2011 alle ore 21:39
    Montagna

    Mi sveglia il freddo ghiaccio
    di una nuova alba.
    Mentre scopro l'infinito
    la mia anima si libera.
    Ho camminato a lungo:
    mille sentieri ho percorso,
    mille ruscelli ho bevuto,
    mille silenzi ho ascoltato.
    La luce e i colori mi sorprendono
    e i ricordi di quei momenti
    nemmeno di fronte alla paura si arrendono.
    Nuove emozioni da scoprire
    in un fiore di brina,
    nel volo di un'aquila,
    nel profumo dell'aria limpida
    ... nel mio unico e immenso mondo,
    maestosa montagna.

    [novembre 1996]

     

     
  • 04 agosto 2011 alle ore 21:24
    Isola

    Isola!
    Riscopro in te ogni granello di sabbia,
    che risplende il desiderio di averti.
    Così piccola ma maestosa,
    dalla città ti osservo
    e sogno di essere lì.

    [maggio 1995]