username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Anna Maria Barletta

in archivio dal 10 set 2012

18 giugno 1965, Brindisi - Italia

mi descrivo così:
Scrivo da poco, ma dentro di me è uscito quel qualcosa che avevo dentro da sempre, parte tutto dal cuore, dall'anima, scrivendo sfogo il mio bisogno di esprimere le mie gioie, i miei dolori. Amo la poesia e lei ama me, ed era inevitabile questo innamoramento fra noi.

05 gennaio 2013 alle ore 2:52

Periferia...

Sono nata
e vivo
in un quartiere
di periferia,
un nome
come tanti altri,
ma considerato
a "rischio".
Gente comune
come me
che ci si alza 
al mattino presto
per poter
portare avanti
la famiglia
crescere
con sacrifici
i propri figli
col sudore e
il dolore nella spalla.
Gente volenterosa
di fare
progredire
migliorare
usata a volte
come una
differenziata..
Ragazzi che studiano
hanno dei sogni
nel cassetto,
anche io
come loro
sognavo..
Bravi ragazzi
puliti
onesti
che  vanno avanti
nella società
a gomitate,
si arrampicano
con le unghie
ben salde
per non scivolre.
ma come sempre
c'è chi
ci mette
i bastoni fra le ruote
portandoci
nella realtà
più assoluta
e se non fosse
per rovinare
l'etica della poesia
vorrei gridare
con tutto il fiato
che ho in gola
il mio...
a te
che non ha
mai creduto in me
e a tutti quelli come me
ghettizati
e mai valutati
e grido ancora
il mio...
a chi poteva
e può fare tanto
per noi
fieri
di poter dire
di essere gente di 
"Periferia"...

,
                                           

Commenti
  • Anna Maria Barletta Con questa mia, ho voluto distaccarmi per un attimo dai miei sogni di poetessa e vivere la realtà, che ci assale e che a volte blocca il nostro entusiasmo, ma con forza e convinzione, sto cercando di emergere, con grandi sforzi, ho aspettato anni, ma alla fine con caparbietà, stretta convinzione di quello che voglio per il mio futuro, sono qui adesso a scrivervi, grazie a tutti voi che avete e credete in me, ed un grazie lo faccio a me stessa, per la volontà e la forza di non arrendermi mai. Grazie ancora...

    05 gennaio 2013 alle ore 11:53


Accedi o registrati per lasciare un commento