username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

in archivio dal 28 giu 2014

Antonia Gravina

17 giugno 1916, Bari - Italia
Mi descrivo così:  Amo la poesia perchè esprime la natura, gli esseri viventi, le cose, la passione e l'anima, l'amore che si prova fatto di suoni e di colori di fatti che avvengono. Non mi sono mai spacciata per autore scrivo da una vita i miei pensieri, mi reputo una persona onesta, che scrive con il cuore.
Mi trovi anche su:

elementi per pagina
elementi per pagina
  • giovedì alle ore 13:34
    2014

    Come comincia:  Non sono perfetta e me ne dispiaccio molto, odio la solitudine, sono sempre in ritardo, non amo le imposizioni, non telefono a nessuno. Non mi piace essere sbagliata e cerco sempre di migliorarmi, sono un enorme caos nei ritardi e nei confronti di chi mi aspetta. Sono molto dura con me stessa. Odio essere ignorata dalla persona che amo, piango se lo fa. Sono timida, mi infastidisco facilmente di alcune persone. Non cerco nulla, lascio che le cose arrivino a me. Non sono perfetta, ma la bellezza delle mie imperfezioni è la parte che più mi interessa e mi appaga.

     
  • 11 agosto alle ore 12:23
    2012

    Come comincia: La persona DAVVERO SPECIALE è quella che non sa di esserlo… che fa ogni cosa mettendoci il cuore.. che non dà per ricevere, ma per il solo piacere di vederti sorridere.. che gioisce con te per i tuoi successi e ti asciuga quelle lacrime che nessun’altro vede… è una PERLA…e come tale è rara e preziosa! Se la incontri…abbine cura e tienitela stretta.

     
  • 11 agosto alle ore 12:11
    2012

    Come comincia: Gli arroganti cercano sempre di schiacciare la parte buona che c’è in noi. Si vantano di possedere qualità che non hanno, di essere grandiosi in tutto, ma non hanno capito che prima di tutto chi lo è non lo dice , lo dimostra e sono gli altri a farglielo notare. Chi si loda si imbroda . Ricordatevelo!

     
  • 11 agosto alle ore 12:10
    2012

    Come comincia: Vuoi sapere cosa devi fare per vivere la vita al massimo ed essere felice? Devi svegliarti la mattina senza lamentarti. Devi sapere che meriti di sorridere.Devi sapere che stai facendo la cosa giusta, non importa cosa. Devi fare cio’ che vuoi senza guardare quanto sia stupido farlo. Si tratta di essere te stesso/a, perchè nessuno può dirti che quello che stai facendo è sbagliato.

     
  • 11 agosto alle ore 12:09
    2012

    Come comincia: Voglio ringraziare tutte quelle persone che in un modo o nell’altro hanno colorato la mia vita, a chi è rimasto per poco tempo , ma ha reso indimenticabili certi momenti, a chi mi ha fatto piangere, a chi mi ha fatto star male perchè mi ha recato dispiaceri e delusioni. Voglio dire grazie anche a chi mi ha fatto star bene e mi ha regalato sorrisi, a chi c’è sempre stato e ci sarà ancora per me perchè mi stima per come sono. Si è grazie a voi se oggi sono una persona sicura.

     
  • 11 agosto alle ore 12:08
    2012

    Come comincia: Le persone più si proclamano oneste e più sono scorrette, più si dipingono sincere e più dimostrano solo falsità. Poi c'è quella categoria di persone che parlano molto e non concludono niente, molti si dichiarano amici, ma solo a parole e a nessuno importa dei tuoi problemi. In questo mondo di chiacchiere bisogna farsi furbi, ricordatevi che nessuno vi regala niente per niente!

     
  • 11 agosto alle ore 12:07
    2012

    Come comincia: Non è colpa tua se sei il pensiero principale di quei poveri mediocri, perdenti e falliti, la colpa è del tuo saper fare, delle scelte che hai fatto e delle tue capacità. Loro continuassero a seminare merda, tu procedi verso la strada della realizzazione !

     
  • 11 agosto alle ore 12:06
    2012

    Come comincia: A chi mi ha tradito, a chi mi fatto piangere, a chi mi ha ferito voglio dire Grazie, perchè ciò che sono oggi lo devo a voi infami. Sono fiera di me, quindi se credevate di potermi distruggere e mettermi in un angolino vi siete sbagliati,i vostri piani andranno sempre in fumo. Anzi,colgo l'occasione per ringraziarvi anche per avermi fatto aprire gli occhi, ed è sempre grazie a voi se oggi sono diventata piu' forte che mai!

     
  • 11 agosto alle ore 11:49
    2012

    Come comincia: Chi dice che valgo zero non solo mi dedica attenzioni per ore e ore e intere giornate, ma mi fa capire che non è colpa mia se sono diventata/o il centro della vita di chi mi invidia. Si nota chiaramente che quando il culo brucia e la bocca sparla è perchè vedono in me pregi che loro non possiederanno mai.

     
  • 28 luglio alle ore 13:59
    2013

    Come comincia: Le persone piangono poverta' e poi le vedi buttate nei ristoranti e pizzerie.
    Piangono poverta' e girano con l'iphone.
    Piangono poverta' e le vedi in giro con abiti firmati.
    Piangono poverta' e le vedi con unghie e capelli rifatti e con una bella macchina.
    Io l'unica poverta' che vedo e' quella dei veri valori,e' quella di quei principi sani di una volta.Quei valori che facevano di una persona educata e gentile con tutti,quella persona umile che non ti guardava dalla testa ai piedi per criticare,ma ti guardava negli occhi.

     
  • 27 luglio alle ore 16:18

    Come comincia: La persona DAVVERO SPECIALE è quella che non sa di esserlo…
    che fa ogni cosa mettendoci il cuore..
    che non dà per ricevere, ma per il solo piacere di vederti sorridere..
    che gioisce con te per i tuoi successi
    e ti asciuga quelle lacrime che nessun’altro vede…
    è una PERLA…e come tale è rara e preziosa!
    Se la incontri…abbine cura e tienitela stretta.

     
  • 25 luglio alle ore 11:02
    2014

    Come comincia: Sostienimi, quando mi vedi vacillare e quando mi vedi fragile.
    Sostienimi, quando nei miei occhi leggi che non ho più la forza di combattere.
    Sostienimi, quando appoggiata con la schiena contro il muro non avrò la forza di rialzarmi.
    Sostienimi, quando sto cercando rifugio in un vecchio libro. Quando andrò in quelle pagine sbiadite, a colmare la mia nostalgia .
    Sostienimi, quando la sera torno a casa stanca, e le lacrime scorrono sul mio volto, ma soprattutto nel mio cuore. Quando in una mattina di freddo, mi vedi stringermi da sola con le mie braccia, per scaldarmi dall'assenza di te, di un tuo abbraccio.
    Sostienimi quando mi vedi fissare a vuoto un sms sul cellulare o leggere una e-mail con le lacrime agli occhi. Quando la sera mi addormento sul divano, davanti alla tv, con il mio volto inumidito dalle mie lacrime amare.
    Sostienimi, quando mi vedi affacciata alla finestra, quando mi senti cantare canzoni tristi persa nelle grinfie della mia situazione.
    Sostienimi nei miei momenti di debolezza, quando sentirai la mia voce fioca senza aver urlato, ma solo per aver sofferto a causa del passato.

     
  • 25 luglio alle ore 10:48
    2014

    Come comincia: Nella vita si commettono molti errori, ma quelli che non devi mai rimproverarti sono quelli per i quali hai sofferto e amato… soprattutto quando hai creduto che fosse possibile e che fosse un amore ricambiato, perché, quando quel velo di falsa speranza è stato squarciato dalle umane esperienze della vita, hai capito che dietro quel velo si nascondeva il nulla e che l’amara realtà era fatta di bugie e tradimenti.

     
  • 25 luglio alle ore 10:28
    2014

    Come comincia: Un uomo, a volte è freddo e distaccato, riesce a ferirti di più con i suoi atteggiamenti, che con le parole. Ti disperi per colpa sua, per giorni,settimane, mesi, mentre lui non è capace di versare una lacrima per te. Se tradisci la sua fiducia ti reputa troia, se è lui a tradire la tua, è un figo. Lui sorride spesso anche quando tu piangi e ti disperi. Lo vedi disperato solo se gli hanno graffiato la macchina o la moto. Se lo lasci dirà a tutti che ti ha lasciata, se gli dici che hai dei casini per la testa, che sei confusa, ti lascia. Se sei gelosa dice che sei paranoica, se lo è lui è perchè non si fida di te. Se litigate spesso è perchè c'è troppo amore. Se lo ami troppo ti darà dispiaceri, se non lo ami ti senti spenta. Se ti tradisce non è detto che non ci tenga più a te, ma ti sta lasciando lo spazio di cui hai bisogno e intanto va a sfogare le sue voglie con le troie. Se non ti cerca è perhè non vuole essere seccante. Se ti lascia, fidati, non l'ha fatto definitivamente, a volte vuole metterti alla prova per vedere fino a che punto lo ami, poi torna, altre volte lo fa per non essere lasciato. Quando un uomo ama veramente lo fa esattamente come la donna, anzi a volte anche di più e soffre di più. Se lo lasci, quelle lacrime che non vedi sgorgare dai suoi occhi, sono presenti nel suo cuore. Sai perchè? Perchè per lui la sua donna è la sua ragione di vita e anche se dice che sei complicata, lui lo è di più.

     
  • 25 luglio alle ore 10:10
    Lui ...

    Come comincia: Lui mi diceva ti amo, mi parlava del futuro che avremmo avuto insieme e della famiglia che avremmo costruito. Mi accarezzava il viso, condivideva le giornate e i sentimenti insieme a me. Quando l'ho lasciato ha pianto, mi stringeva forte a sè per non lasciarmi andar via. Se guardo al passato faceva il geloso se altri uomini mi guardavano, mi baciava, mi incoraggiava quando avevo paura. La sera quando mi accompagnava a casa e mi augurava la buonanotte, andava con la troia a mia insaputa. Io mi domando: "Come si fa a mentire così spudoratamente? Come può un uomo che dice di amarmi, fare tutto questo? Io non riesco a capire!"

     
  • 25 luglio alle ore 10:07
    2013

    Come comincia: Quanta strada, quante lacrime e quanto dolore ho dovuto percorrere per arrivare ad essere ciò che sono oggi. Non rimpiango nulla, perchè ogni cosa fatta mi ha insegnato davvero qualcosa, se in passato ho amato chi non meritava e se ho ricevuto ingiustizie e i torti da gentaglia infame, invidiosa e cattiva, ha solo fatto in modo da rafforzare me stessa e ha fatto di me la stronza che sono oggi, devo dire grazie a tutto quello che ho vissuto e devo ringraziare gli infami. Ben venga il mio essere stronza perchè ho capito che tutto serve nella vita, anche questo serve per andare avanti!

     
  • 18 luglio alle ore 15:04
    2013

    Come comincia: Fregatene di quello che dice la gente, non ti curare delle cose che non vanno nel verso giusto. Fregatene di chi invidia la tua vita, lo fa perchè vorrebbe essere al tuo posto e l'unica cosa che gli rimane da fare è puntarti il dito contro e giudicarti, si sà è solo invidia. Fregatene di chi non è capace di distinguere i fatti dalle parole e dice di essere coerente. Fregatene perchè qualsiasi cosa farai troverai sempre chi avrà da parlare, ma tu continua per la tua strada.

     
  • 18 luglio alle ore 14:53
    2014

    Come comincia: Io ce l'ho fatta, puoi leggerlo nei miei occhi, mi sento più bella adesso. Dopo aver versato troppe lacrime per lui, per la sofferenza che mi ha recato, ora mi ritrovo uno sguardo più vero e più limido. Questi stessi occhi hanno visto l'amore frantumarsi e hanno visto lui andar via con un'altra. Questi occhi appartengono a chi ha tanto amato e perso. Le mie mani non tremano più, le uso solo per spostarmi i capelli dagli occhi, per sfogliare le pagine di un libro. I miei piedi non sono più indecisi nel proseguire il cammino, ma sono pronti per avviarsi a seguire un nuovo amore, per mettersi in discussione, sono pronti ad inciampare un'altra volta nel grande labirinto dell'amore, sono pronti ad ascoltare nuove bugie. I miei piedi hanno saputo rialzarsi e oggi sanno dove dirigersi, hanno la forza di rincorrere i sogni a cui aspiro, adesso cammino senza paura. Le mie notti sono dolci, non più insonni come prima, ora vivo di speranza, sorrido, abbraccio le persone a cui voglio un mondo di bene. La mia vita è nelle mie mani, decido con la mia testa, tutto questo l'ho imparato dopo essermi persa e, credetemi, se vi dico che non è stato facile superare. Un amore che si perde non è mai facile. Decidere di ricominciare una nuova vita, non è mai facile. Oggi posso dire che ce l'ho fatta. Mi sento bellissima, mi sono vestita dei miei tanti sbagli, con la mia nuova forza e anche se ho perso l'amore, non ho perso la voglia di amare.

     
  • 18 luglio alle ore 14:52
    2012

    Come comincia: Sono felice, sto bene e vivo alla grande, questo da fastidio a chi non mi sopporta. Il mio sorriso è motivo di rabbia per chi vorrebbe vedermi a pezzi, distrutta e chiusa in un angolino, ma nessuno potrà spegnere il mio sorriso, la mia forza, la mia voglia di vivere, l'amore che ci metto nelle cose che faccio e la grinta con cui perseguo i miei obiettivi. Io sprigiono vitalità da tutti i pori, amo divertirmi e i momenti felici li condivido con i miei veri amici. Sorrido alla vita e apprezzo tutto quello che mi da. Alla faccia di chi mi odia, io vado avanti senza curarmi minimamente di loro, che vorrebbero vedermi strisciare e implorare aiuto!

     
  • 18 luglio alle ore 14:41
    2012

    Come comincia: Non sempre le cose vanno come noi vorremmo. In questo mondo di merda ci sono infami che giudicano la vita degli altri, parlano senza sapere e senza conoscere. Chi vive di invidia, di cattiveria e di odio sono piccoli esseri infelici, non sanno che la felicità sta nelle piccole cose e che sono proprio quelle piccole cose a portare in alto o lì lontano dove si vuole arrivare. Non serve odiare, non servono i rimpianti. Alcune cattiverie, alcuni gesti o parole offensive non possono ricevere perdono e certe persone non serve farle rientrare nella propria vita, chi ha approfittato della tua bontà una volta lo rifarà. Perdonare sè stessi, piuttosto, per aver dato fiducia a persone sbagliate.

     
  • 18 luglio alle ore 14:41
    2012

    Come comincia: Non sempre le cose vanno come noi vorremmo. In questo mondo di merda ci sono infami che giudicano la vita degli altri, parlano senza sapere e senza conoscere. Chi vive di invidia, di cattiveria e di odio sono piccoli esseri infelici, non sanno che la felicità sta nelle piccole cose e che sono proprio quelle piccole cose a portare in alto o lì lontano dove si vuole arrivare. Non serve odiare, non servono i rimpianti. Alcune cattiverie, alcuni gesti o parole offensive non possono ricevere perdono e certe persone non serve farle rientrare nella propria vita, chi ha approfittato della tua bontà una volta lo rifarà. Perdonare sè stessi, piuttosto, per aver dato fiducia a persone sbagliate.

     
  • 01 giugno alle ore 20:53
    2017

    Come comincia: Il tempo scorre velocemente. Per alcune coppie invecchiare insieme è diventata un'utopia ormai. Li osservo e penso: "Si amano da una vita". Lei tiene stretta la mano di lui. Lui la abbraccia circondandola con un braccio, la stringe a se come se avesse paura di perderla. Passeggiano, parlano, sorridono, guardano avanti al futuro al calar del sole. Questo per me è il vero amore!

     
  • 01 giugno alle ore 14:12
    <3

    Come comincia: Mio padre è stato un grande uomo. 
    La prima cosa che mi ha insegnato è stata l'umiltà la seconda l'educazione e il rispetto verso le cose e le persone. Oggi più che mai lo ringrazio in modo particolare, perché in questo mondo di bastardi incivili, mi sento speciale e correttamente in pace con me stessa. Ai vili che si credono furbi glielo lascio credere, tanto io non sono fessa e prima o poi la vita gli presenterà un conto molto salato. L'educazione, il rispetto e la correttezza sono abiti che non vanno indossati se non si hanno le giuste misure e soprattutto se ad indossarli sono i demoni a cui neanche i santi riusciranno a salvali. Più in la io riderò tantissimo.

     
  • 25 maggio alle ore 12:01
    2012

    Come comincia:  Ci sono momenti in cui cominci a pensare a ciò che è andato storto, a ciò che è volato via, a ciò che hai perso, alle cose che non avrai mai, ai progetti andati in fumo, a gli addii… Alle promesse mai mantenute… Avverti un senso di solitudine, ma sei li, capace di vivere ogni singolo istante della tua vita con un sorriso… Non essere triste, non avere rimpianti, ricorda che la felicità è fatta di piccole emozioni e va goduta in punta di piedi.

     
  • 25 maggio alle ore 11:57
    2011

    Come comincia:  Percorri il tuo cammino e fa in modo che sia all’altezza dei tuoi sogni. Non puntare troppo in altro, accontentati delle cose semplici, perchè quelle sono le più belle, non è detto che tutto ciò che luccica, brilli sempre, a volte anche un puntino di luce illumina molto. A volte le piccole cose ti riempiono di sicurezza e ti danno la giusta carica per placare il dolore e l’amarezza. Quando un sogno cade, impara a costruirne altri da quelli che hai già realizzato, ricomincia sempre. Custodisci e non sciupare, quello che hai realizzato e concretizzato con fatica in passato.