username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Antonio Sammaritano

in archivio dal 07 dic 2005

03 aprile 1960, Mazara Del Vallo (TP) - Italia

mi descrivo così:
Amore per la pittura la letteratura e i libri. Nel 2005 ha stampato, autofinanziandola e in forma inedita, la prima raccolta di poesie curandone anche la grafica: 20 copie per gli amici. 

09 febbraio 2007

Una fiaba in una poesia

All'inizio dell'ultima lezione, tu lo sposerai.
Ha disegnato segreti e ali sul tuo corpo
che non permetterà a nessuno di tranciare:
gelarli coi tuoi dolci e coi tuoi amari.
Dovranno condurti dentro una leggenda
dove offrirai le labbra a un freddo rospo
solo se sai che poi non si trasforma:
Ma i suoi sorsi e il suo gracidio
saranno il velo sacro sopra un'orma:
un unico tatuaggio che non dai a vedere.
Potrai spogliarti del resto del vestito
e non tornare da questa tua leggenda
senza recinti e un piccolo dolore
se, fuori dal chiostro, saranno un po' scontenti
perché quel rospo non lo vuoi cambiare;
che ti può dare nulla più di tanto
e oltre misura va solo nel tuo mare.
Terminerai la sua ultima lezione
nelle città più splendide forgiate.
Nessuno imparerà e mentirai
l'ultima volta per non farlo dolère .
Lo farai e avrai da lui anche la voce
che vuole udire dirti: "Solo con te sto in pace".

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento