username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Bianca Fasano

in archivio dal 04 dic 2011

01 agosto 1949, Napoli - Italia

segni particolari:
profondamente innamorata dell'arte in ogni sua espressione, fortunatamente abile in alcune delle sue possibilità: pittura, poesia, scrittura sotto forma giornalistica, romanzata ed altro. Un passato remoto di danzatrice classica. Ceramista. Ho creato tre splendidi esemplari di esseri umani.

mi descrivo così:
Concretamente piantata a terra come un ulivo secolare del Cilento, ma capace di lanciare i rami verso il cielo, con le foglie da un lato di un bel verde tenebroso e dall'altro argentee.

01 gennaio 2013 alle ore 12:50

A Rita Levi Montalcini

Cara Rita,

scienziata donna,

che hai creduto, nella tua lunga vita,

alla scienza, alla curiosità, alle donne,

all'NGF (Nerve growth factor)

che ti donato il Nobel.

Sei andata via,

silenziosamente,

perché il tuo corpo umano ha detto “basta”

e ci hai lasciato,

indenne,

il tuo sorriso,

che non era allegria,

ma convinzione di una vita da vivere

con il cervello “vivo”,

senza ironia.

Il tuo laboratorio

nel sottoscala,

nascosta al mondo

del nazismo nero,

ti ha poi condotta alla scienza,

alla gloria.

Chissà se dentro l’anima

ricca, di studiosa,

credevi in Dio.

Chissà se la tua crisalide umana,

ti ha regalato,

le ali di una farfalla di energia.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento