username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Carlo Scioli

in archivio dal 10 feb 2007

19 settembre 1980, Guardiagrele (CH)

segni particolari:
Un gran oratore, nonché sognatore... Adoro la poesia, il silenzio e la musica...

mi descrivo così:
Lascio ad altri quest'onere...

19 febbraio 2007

...

Nel fragore del bruciante vento dei tormentati sentimenti
E nel doloroso malessere del tramonto
La strada si riempie delle mie ceneri

Le mie silenziose
Lacrime si districano
Nel labirinto del mai avuto torpore
Delle passioni mai ottenute
Ma a lungo bramate

La lamentela
Dei desideri infranti
Toglie gli ultimi, lievi aliti di vita
Alla Speranza
Ormai sepolta dal Tempo

E le stagioni si susseguono lente
L'una apparentemente
Non diversa dalla precedente
E tutto sembra rimanere
Impassibile alla mia angoscia

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento