username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Carlo Scioli

in archivio dal 10 feb 2007

19 settembre 1980, Guardiagrele (CH)

segni particolari:
Un gran oratore, nonché sognatore... Adoro la poesia, il silenzio e la musica...

mi descrivo così:
Lascio ad altri quest'onere...

19 febbraio 2007

Notte

Luce
Invadente presenza
Nelle pensierose notti
Ove tutto tace

 

Dinanzi all'alveare
Del mio subconscio
Cerco di captare
Un Profondo sguardo
Da poter contemplare

 

E il Silenzio, onnipotente,
Resta l'unico amico
Alle volte come un fratello
Altre, invece
Come un pesante fardello

 

Osservo nel mio animo
La statuaria eclisse di sogni
Mai dimenticati ne realizzati
E, passeggiando tra essi,
Ascolto l'etereo canto di Morfeo

 

E lasciandomi andare
Tra le sue braccia
All'intero universo
Volgo il più profondo degli inchini

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento