username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Carlo Scioli

in archivio dal 10 feb 2007

19 settembre 1980, Guardiagrele (CH)

segni particolari:
Un gran oratore, nonché sognatore... Adoro la poesia, il silenzio e la musica...

mi descrivo così:
Lascio ad altri quest'onere...

19 gennaio 2009

Odium!

Dolcissimo sentimento
Che nelle vene scorri
Come slavina
Di inappagato dolore,
Dove di forza
E disperazione

Le membra son colme;
Ineluttabile sinfonia
Di malevole sensazioni,
Perpetuo crescendo
Di criptiche melodieie
Intessute nelle carni

Dei tuoi schiavi,
Popolo di corrotti
Dal fasullo amore
Che venerano le tue
Spoglie di dama decaduta!
A te mi immolo,

Sacrilega divinità
Che forza hai donato
A molti condottieri
Dei tempi che furono,
Madrina di trucide angosce,
Mietitrice di menti!

Eccomi or giunto
Tra le schiere
Dei tuoi adepti
Donami il tuo freddo
Bacio di benvenuto
Perché a te ormai appartengo!

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento