username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Cesare Moceo

in archivio dal 14 mar 2012

29 settembre 1953, Palermo - Italia

segni particolari:
Ho impresso in faccia l'amore per mia moglie.

mi descrivo così:
Sono servo della mia famiglia. I miei scritti possono contenere qualche citazione da sottoporre agli obbighi di legge.
Inserito nell'antologia poetica "Voci d'autore 2013" edita da Pagine srl e nella collana dei poeti contemporanei 29/012 e 6/013.
Pubblico poesie sul giornale telematico "cefalunews"

10 aprile 2013 alle ore 16:12

Cerco un Tuo segno

Mi specchio
nel riflesso dei momenti di calma

a guardarmi gli occhi soffrenti e
segnati

Soffocati sussulti eruttano
dalle orbite scavate

vulcani attivi

in notti insonni

ad aspettare albe monotone

perenne colonna sonora
di giorni sempre più vuoti

Cerco un Tuo segno

nelle ombre dei mille colori cangianti
nelle rughe indurite 

a sprigionare dall'anima pensieri contorti
racchiusi nell'odio del tempo 

e scaturire ruscelli di lacrime
a scorrere in quei solchi

e rinfrescare inariditi sentimenti
tristezza e rabbia di antichi rancori

trasformati in essiccati spasmi
in questi occhi che non vedono più

Aspetto...
.
cesaremoceo

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento