username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Cesare Moceo

in archivio dal 14 mar 2012

29 settembre 1953, Palermo - Italia

segni particolari:
Ho impresso in faccia l'amore per mia moglie.

mi descrivo così:
Sono servo della mia famiglia. I miei scritti possono contenere qualche citazione da sottoporre agli obbighi di legge.
Inserito nell'antologia poetica "Voci d'autore 2013" edita da Pagine srl e nella collana dei poeti contemporanei 29/012 e 6/013.
Pubblico poesie sul giornale telematico "cefalunews"

13 giugno 2013 alle ore 10:23

I petali del desiderio

Con la mente a contemplare
le bellezze di questa vita

e gli occhi a scavare l'anima

simpatizzo con i dolori del mondo

mentre vado incontro
alle mie centomila difficoltà

nella libertà di esprimermi

facendo continui salti nel passato

Perdermi in questa ebbezza panica

sempre alla ricerca di una fioca luce

con la tenacia di crederci

che mi afferra i polmoni
fino a farmi annaspare l'aria

e ansimare

e farmi trascinare dagli aliti di vento
che soffiano dalle finestre
invisibili del creato 

producendo la  musica  soave del desiderio

a deridere la malinconia

abbeverare i sassi con lacrime d'ilarità

far germogliare boccioli di felicità 

e non precipitare negli abissi
.
cesaremoceo(c)

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento