username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Cesare Moceo

in archivio dal 14 mar 2012

29 settembre 1953, Palermo - Italia

segni particolari:
Ho impresso in faccia l'amore per mia moglie.

mi descrivo così:
Sono servo della mia famiglia. I miei scritti possono contenere qualche citazione da sottoporre agli obbighi di legge.
Inserito nell'antologia poetica "Voci d'autore 2013" edita da Pagine srl e nella collana dei poeti contemporanei 29/012 e 6/013.
Pubblico poesie sul giornale telematico "cefalunews"

01 aprile 2013 alle ore 17:22

Il coraggio di Dio

Che pace che ho nel mio cuore !

Mi sento l'ultimo romantico in un mondo
che non vuol sentirne di cambiare.

Proiettato sempre verso nuove albe 
a godere di allegri tramonti

miracoli che cingono i fianchi delle mie ore

in un susseguirsi di giorni esilaranti
e di notti piene d'amore

Vivere nuove avventure 

anestetici per il cuore

e scorgere nuovi segnali dentro la fantasia

con i sogni a partorire speranze
figlie di altre speranze 

con la mente affascinata da deflagranti follie
che sgorgano dall'angoscia

Quelli sono i momenti in cui lascio
che la vita scorra da se

con la coscienza che acqueta l'anima
ogni volta che rifletto...

E mi accorgo di quanto coraggio abbia avuto Dio nel crearmi.
.
cesaremoceo

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento