username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Cesare Moceo

in archivio dal 14 mar 2012

29 settembre 1953, Palermo - Italia

segni particolari:
Ho impresso in faccia l'amore per mia moglie.

mi descrivo così:
Sono servo della mia famiglia. I miei scritti possono contenere qualche citazione da sottoporre agli obbighi di legge.
Inserito nell'antologia poetica "Voci d'autore 2013" edita da Pagine srl e nella collana dei poeti contemporanei 29/012 e 6/013.
Pubblico poesie sul giornale telematico "cefalunews"

04 aprile 2013 alle ore 22:58

In fuga dal futuro

Senza pudore nè pietà

mi volto indietro
a ricordare i giorni del passato

e rivedo solo una angosciosa fila
di ore spente

mentre nel mio presente
mille lumi accesi raccomandano l'avvenire

Dare libero sfogo alla fantasia

nel piacere delle stagioni future

a spalancare le porte della mente
e lasciarla libera di volare verso il cielo

a intascare il proprio destino

con la nostalgia a trasformare ogni sua idea
in souvenirs del passato

da rivivere con tutti

con la voluttà consumata
dall'attesa dell'eterno ritorno

e non esser castigato
per aver troppo amato.
.
cesaremoceo

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento