username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Cesare Moceo

in archivio dal 14 mar 2012

29 settembre 1953, Palermo - Italia

segni particolari:
Ho impresso in faccia l'amore per mia moglie.

mi descrivo così:
Sono servo della mia famiglia. I miei scritti possono contenere qualche citazione da sottoporre agli obbighi di legge.
Inserito nell'antologia poetica "Voci d'autore 2013" edita da Pagine srl e nella collana dei poeti contemporanei 29/012 e 6/013.
Pubblico poesie sul giornale telematico "cefalunews"

10 dicembre 2012 alle ore 8:45

La finestra delle emozioni

Affacciato sul mare,
lo sguardo volge
su gocce
che specchiano l'azzurro,
le nubi che si rincorrono
in un ritornello di valzer,
tessendo
l'eterno dialogo nel cielo.
Un'onda di gabbiani
stridenti di famelica gioia
vola tra le acque
che odorano di sale,
a ricordare infinite illusioni.
Volgo lo sguardo altrove
e i miei occhi
cercano all'orizzonte
carezze sensuali
che eccitano la fantasia,
rispondo rapito,
con le parole
che si spengono
tra le labbra dischiuse,
mentre il cuore impazza
e il corpo esulta di piacere.
Il sole fa capolino
tra le nuvole
a gridare
la sua voglia di esserci
in questo etereo equilibrio,
mentre lontano
scorre l'arcobaleno
con i suoi splendidi colori.
.
cesaremoceo

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento