username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Cesare Moceo

in archivio dal 14 mar 2012

29 settembre 1953, Palermo - Italia

segni particolari:
Ho impresso in faccia l'amore per mia moglie.

mi descrivo così:
Sono servo della mia famiglia. I miei scritti possono contenere qualche citazione da sottoporre agli obbighi di legge.
Inserito nell'antologia poetica "Voci d'autore 2013" edita da Pagine srl e nella collana dei poeti contemporanei 29/012 e 6/013.
Pubblico poesie sul giornale telematico "cefalunews"

25 gennaio 2013 alle ore 8:50

Momenti dementi

Dalle turpi intenzioni
di chi osa avvicinarmi
in certi momenti penitenziali
per condurmi a espiar pena
in indecenti postriboli,
ineluttabile decadenza
di questa vita,
esco intatto a comporre
con la nobiltà dell'anima
nell'arduo tentativo
di risalire la china.
Scavare dentro
a far schioccare in me,
e ancor prima di me,
le scintille della passione,
entusiasmante ascesa
a dar voce al vento
e render vivo
il bisbiglìo dei rivoli
quieti e silenti
dei miei sentimenti;
a dar corpo
al vibrar dell'anima,
snidare l'abbandono,
incontrare nuove suggestioni
e librarmi
nello spazio immenso
della contemplazione
nell'intimo godere.
.
cesaremoceo

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento