username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Cesare Moceo

in archivio dal 14 mar 2012

29 settembre 1953, Palermo - Italia

segni particolari:
Ho impresso in faccia l'amore per mia moglie.

mi descrivo così:
Sono servo della mia famiglia. I miei scritti possono contenere qualche citazione da sottoporre agli obbighi di legge.
Inserito nell'antologia poetica "Voci d'autore 2013" edita da Pagine srl e nella collana dei poeti contemporanei 29/012 e 6/013.
Pubblico poesie sul giornale telematico "cefalunews"

11 dicembre 2012 alle ore 14:31

Rotte imprevedibili

La vita segna
rotte imprevedibili
sospinte dal fiato
degli uomini.
Soffi che diventano
sinfonie di respiri
anche affannosi,
nutrimento di venti
impetuosi e taglienti,
in trame pungenti
intessute tra albe e tramonti
e oltre i confini della notti.
Mi sono svegliato un giorno
aspirante poeta
e vivo a perseguire
questa impossibile meta,
per sentirmi abbracciato
dal mondo 
e ritoccare il tempo
a restituirmi
gioventù di senno 
e voglia di risalire
la corrente dei pensieri
che trascinano ovunque,
in gorghi vorticosi,
non essere solo un animale
che lotta per sopravvivere
e non tornare là
dove ogni sogno muore
appena sbocciato.
.
cesaremoceo

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento