username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Cristiana Rumori

in archivio dal 10 dic 2012

Pescara

mi descrivo così:
Costruisco storie e mie vite possibili, danzo tra interessi e dettagli, al ritmo di molteplici espressioni di me. Non è solo la scrittura a catturarmi, mi sento viva quando uso i miei talenti, attitudini che coltivo amorevolemente. Quando il motore è la curiosità niente è facile.

10 dicembre 2012 alle ore 8:25

Il teorema dell'amore perfetto

di Cristiana Rumori

editore: Newton Compton

pagine: 181

prezzo: 5,87 €

Acquista `Il teorema dell'amore perfetto`!Acquista!

Come si potrebbe reagire di fronte all'sms di uno sconosciuto? Nell'epoca delle due vite, una virtuale e l'altra reale, siamo davvero capaci di distinguere cosa è finto da cosa è concreto? E quale delle due vite sceglieremmo, se dovessimo? E' il gioco che hanno fatto Federica Morrone e Cristiana Rumori. E' quello che accade ad Anna, che vede interrompere il corso delle sue giornate dall'sms di uno sconosciuto, che forse l'ha notata chissà dove, chissà quando, o che forse ha semplicemente sbagliato numero. Come reagire, nell'era del terrorismo mediatico, degli stalker e del Grande Fratello? Rispondere o ignorare? E come rispondere? E se fosse uno sbaglio? E se al contrario fosse un'occasione?
"Il teorema dell'amore perfetto" è un lavoro a metà tra divagazione, divertente da leggere e probabilmente ancora di più da scrivere, e un viaggio, consolatorio per chi legge e perfetto per sognare sotto l'ombrellone. Romanzo epistolare del terzo millennio, è scritto con simpatia e semplicità, con tenerezza e ironia. Perchè, prima o poi, tutti finiamo per desiderare un profondo coinvolgimento (senti-)mentale prima ancora che chimico, che nella vita ci faccia sentire di essere conosciuti e magari amati per quello che siamo dentro e non solo per quello che appariamo da fuori. Perchè il Caso spesso ci sfida e altre volte ci aiuta. ..."Perchè una lettera meravigliosa sarà inutile se non sei"

recensione di Cristina Mosca

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento