username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

in archivio dal 16 giu 2007

Cristiano Rossi

25 agosto 1970, Ferrara

elementi per pagina
  • 20 giugno 2007
    Uomo senza meta

    Un lungo sentiero apre a metà
    un giallo splendido
    nei campi di grano maturi.
    Nella vita la strada puoi smarrire,
    il tempo poi a volte
    ti riporta sul giusto cammino,
    ma ora io mi ritrovo qua senza meta,
    sopra un sentiero non più mio,
    neppure il mio sguardo può
    vedere la sua fine.
    Non sento più nemmeno il dolore
    della sofferenza.
    Una vita passata a tessere false verità
    e ora che il cielo si fa nero,
    rimango qua solo,
    neppure il vento rimane
    a farmi compagnia,
    si allontana portando con sé
    i pochi colori della mia vita.

     
  • 20 giugno 2007
    Maschere

    Tu mi passi accanto,
    mi vedi, ma dalla tua bocca
    non sento proferire parole
    che il cuor mio attende invano,
    uno sconforto mi assale,
    solo in un girotondo di visi,
    solo nell'indifferenza di  persone,
    di figuri, di teatranti...
    smettete i vostri vestiti,
    buttate via lontano
    i soliti vostri falsi abiti,
    la verità vi aspetta,
    una vita diversa vi aspetta,
    allora si che al vostro passaggio
    anche i girasoli maturi si gireranno
    per voi e con un sorriso saluteranno
    il vostro e nostro nuovo giorno.

     
  • 18 giugno 2007
    Solo per te

    Un raggio di sole accarezza
    i tuoi biondi capelli,
    la mia mano sfiora le tue labbra,
    poi ti guardo e
    vedo uno sguardo diverso in te,
    uno sguardo che ho sempre
    sognato per te... ora si posa
    su di me... mi perdo dentro te.
    Posso ora vedere il tempo trascorso
    ad aspettarti.
    Se tutto ha un senso, Noi dobbiamo averlo
    di più.. un raggio di sole è venuto a scaldare
    le nostre anime,
    a volta in balia di passione terrena,
    a volte danzanti libere, ma per mano
    sopra un cielo d'Amore puro...
    un Amore infinito,dove anche
    la distanza più lontana, passa
    come un mio soffio sul tuo viso.

     
  • 18 giugno 2007
    Attimi eterni

    La distanza ci avvicina
    sento sulla pelle mia
    la tua compagnia,
    il mio cuore stracolmo di felicità
    ti cerca, ti vede lontana,
    ma ti sente vicina,
    tu sei dentro me,
    nulla oramai potrà tenerci
    lontani, seppure per brevi
    momenti i nostri sguardi
    i nostri cuori hanno potuto
    vedere le stesse cose,
    le nostre mani hanno potuto
    sfiorare le stesse intenzioni,
    brevi attimi brevi giorni,
    ma se sfiori il mio cuore
    con la tua mano, puoi
    sentirne  l'immensa gioia
    di momenti passati su noi,
    e l'anima ora com'è leggera.

     
  • 16 giugno 2007
    Tornerà il sereno

    Un vento forte destabilizza l'anima,
    un tumulto dentro me di immagini,
    che rimangono nell'ombra...
    quando sembra tornare i l sereno,
    loro ritornano ad oscurare il mio cielo azzuro.
    Del tempo non voglio rimanere schiavo,
    i giorni si trasformano in anni,
    il forte vento che mi pervade deve trovare la forza
    di alimentare quel piccolo  fuoco che nell'anima si nasconde e
    brucia, brucia e voglio diventi sempre più intenso,
    perché possa ridurre in cenere tutte le mie sofferenze
    e il buio che da tempo cova nell'anima mia...
    il forte vento il resto poi farà..
    e tornerà il sereno...