username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Daniela Iodice

in archivio dal 19 gen 2012

04 maggio 1991, Napoli - Italia

mi descrivo così:
​Siamo attori di noi stessi e ci perdiamo tra i riflessi di una falsa ambizione costruita sulla notte.

[​Arthur Rimbaud]

26 giugno 2012 alle ore 0:16

Preghiera

"Potersi perdere nell'anima del mio innamorato.
Oh,potessi..solo per un attimo specchiarmi nei suoi occhi.
Perdonatemi,signore,perchè ho peccato.
Ho amato ed il mio amore irriga le vene del mio corpo.
Oh,se solo..quanto peccato di misericordia fedele del mio sentimento c'è nei miei occhi?
Punisco le mie labbra con la terra,se questo è giusto.
Mi bagno nel lago dorato del tempo,mio signore.
Come un'orologio incastonato nello specchio io mi tedio.
Mi è stato tolto il respiro,padre mio,e adesso mi rifugio nelle stelle del tormento.
Perdonatemi e ve lo dico baciandovi le mani con le mie lacrime.Non c'è condanna peggiore che vivere senza il proprio amore."

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento