username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Daniela Zagarrì

in archivio dal 18 set 2007

22 novembre 1973, Caltanissetta

segni particolari:
Dieci dita, due piedi... una testa... e tutto il sentimento del mondo.

mi descrivo così:
... Assolata dalla terra di Sicilia... amo arance, zagare e ginostra... a volte digrigno i denti... ma poi... torno a sognare...magari...con qualche dente rotto...

18 settembre 2007

Divani a morsi

Ancore trascinano i capelli
Ancora attorcigliati ai sensi
L’odore dei cingoli sonanti
L’ardire di un’anziana donna

E’ festa tra gli assenti
E’ frusta di memorie
L’ora di far tardi
L’ira dell’imbecille

Vedo stravaganti arcieri
Vado in pasto all’infinito ma
Domani è già straripante, di
Divani presi a morsi

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento