username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Davide Miceli

in archivio dal 01 ago 2006

...

13 maggio 2008

Tango di luna

Neri passano i giorni di pioggia, ed il silenzio che li accompagna.
Che cosa sei fratello. Siamo carne e spirito insieme.
Luna balla un tango da sola e nella notte il ciel si colora:
stupidi amanti s'infrattano a sera
lui un autunno, lei primavera.
Il mercante di tappeti ha finito di lavorare
e si accende una sigaretta per non vedersi annoiare,
nello specchio di vetro rivede sua madre
una donna dell'est che ha perduto a 20 anni.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento