username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Diego Sibilia

in archivio dal 28 apr 2008

14 maggio 1979, Milano

30 aprile 2008

Solo

Cospargendo di lamentele
un suolo sterile
invecchiano,
mentre,
sospesi nell'inconsistenza
ondeggiano episodici,
spavaldi
a testa bassa.
Sussurrano,
nostalgie di sogni accennati,
scaturiti
da ciò che abbiamo rimosso.
Piano,
pesantemente,
ricade al suolo
una goccia di mercurio...
Tintinnio
nel vento senza forma,
suppliche invidiose
mangiano i secondi
ingorde e fameliche...
... lentamente,
delicati frastuoni
si susseguono.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento