username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Elèna Italiano

in archivio dal 03 feb 2013

Caserta

26 aprile 2013 alle ore 20:49

Amaro

Sorrideva. 
Sorrideva perchè doveva. 
Sorrideva con la bocca tutta.

Si alzavano simmetriche e veloci
le guance carnose
all'apertura delle labbra 
rosse.  

Ma gli occhi non sooridevano affatto. 
Erano lì: fissi come stelle,
tristi 
come il silenzio austero delle feste. 

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento