username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Poesie di Elena Maneo

Visita la scheda completa e tutti gli altri testi di Elena Maneo

  • 24 luglio alle ore 12:13
    Cerco il tuo cuore

    Cerco il tuo cuore
    con occhi
    e senza luna.
    Cerco tra mille corpi,
    in strade senza luce,
    in mare senza acqua,
    nel silenzio truce.
    Mi fermo davanti al vuoto
    ad osservare quello che mi resta: amore.
    Cerco il tuo cuore
    sciolto dalla brina
    e dal vermiglio colore.
    Apro il diario
    segreto della mia vita,
    sognando di trovare
    la pagina della speranza.
    Mamma,
    non ti ho mai vista in quella stanza.
    Una goccia di rugiada
    si mescola con la mia lacrima.
    Non c’è dolore a stringere l’anima,
    solo l’assenza
    della tua presenza.
     
    Poesia PRIMA classificata al concorso poetico “Mi viene in mente e lo scrivo” dell’associazione Buongiorno Firenze,  e inserita nell’antologia nel concorso “La luna e il drago.”

  • 07 gennaio alle ore 18:13
    Dolce cuore bambino

    Dolce cuore bambino
     
    Affogato nel sacco,
    lontano dalla culla,
    lasciato nel giardino,
    o rifiuto nel cestino.
    Fragile e tenero corpicino,
    tradito dal seno che non ti ha nutrito,
    di una madre che cuore non ha,
    bianco latte il volto che sa.
    Dentro pareti di cartone,
    nella morsa di un tuono,
    disperato il tuo pianto,
    soffocato da un manto.
    Occhi minuti e coperti di polvere,
    guai se il sole non nascerà in te,
    creatura non demordere.
    Oh, dolce cuore bambino
    accarezzato dal dolore,
    chiedi alla pioggia
    un grande aspirante amore.
     
     
    *Poesia che ha ottenuto un buon successo ai concorsi letterari in tutta Italia. Oltre dieci riconoscimenti tra cui un 3° Posto al concorso Letterario Teatro Aurelio di Roma -2014

  • 07 gennaio alle ore 18:10
    Croce crudele

    Croce crudele
     
    I miei occhi nuotano
    in un mare di lacrime
    trascinandosi dietro
    strisce di dolore
    insopportabile,
    per quel tuo corpo
    ucciso da una croce crudele.
    Ad assaggiare il vino
    di un color rubino,
    affogano petali
    di una rosa umana
    amara come il tuo destino.
    Il corpo non c’è più,
    ma io ti rimarrò sempre fedele
    mio Gesù.
     
    *Riconoscimento di merito  al concorso letterario “ Poeti e scrittori uniti in beneficenza – 2015”

  • 17 aprile 2015 alle ore 13:49
    Corpo Graffiato

    Alla luce della luna,
    fredda la tua mano bruna.
    E come un vampiro 
    il mio sangue hai leccato,
    che tu hai procurato.
    Sono una donna con il corpo graffiato,
    quanto ho gridato
    al tuo sporco corpo sudato.
    Il canto di un corvo sopra il mio volto,
    e il sorriso
    mi hai tolto.
    Autore  Elena Maneo©
    Tutti i diritti riservati, 2015
    Vietata la riproduzione sotto qualsiasi forma e con qualunque mezzo,
    senza il permesso scritto dei titolari del copyright.
     

  • 17 aprile 2015 alle ore 13:48
    Filo Spinato

    Da un filo spinato
    sei tormentato.
    Percosso dalla paura,
    per quell'assurda tortura.
    Le baracche di un triste colore
    abbattono il tuo cuore.
    Non c'è amore
    né un granello di calore.
    Ti chiedi dov'è finito il tuo Signore,
    perché credi a quella cosa di valore.
    La vita.
    Autore  Elena Maneo©
    Tutti i diritti riservati, 2015
    Vietata la riproduzione sotto qualsiasi forma e con qualunque mezzo,
    senza il permesso scritto dei titolari del copyright.
     

  • 24 febbraio 2013 alle ore 15:20
    Tracce di solitudine

                                         Tracce di solitudine

    Pensa prima di camminare,
    guarda i piedi e spostati dove vuoi.
    Soltanto guarda: 
    una strada che traccia ombre.
    Capire il passato,
    odiarlo o amarlo.
    Pensa marciante,
    tutto ha un ritmo,
    anche un viandante.
    Pensa con convinzione,
    è facile cadere nell'illusione.
    Guarda con l’anima il tuo cammino,
    perché le orme non portino più tracce di solitudine.
    Autore  Elena Maneo©
    Tutti i diritti riservati, 2013
    Vietata la riproduzione sotto qualsiasi forma e con qualunque mezzo,
    senza il permesso scritto dei titolari del copyright.