username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Elisabetta Pedata Grassia

in archivio dal 08 mar 2010

05 marzo 1988, Napoli

segni particolari:
Un'acrobata senza rete di sicurezza. 

mi descrivo così:
" (...) Magari fossi una candela in mezzo al buio." M.D.

19 settembre 2012 alle ore 21:53

Invisibile Pace

Scava dentro
scende in fondo
La mano
dell'anima
Rigetta fuori
l'inutile
che soverchia

Nessuna forma
né pensiero
Avventuriera
di selva
Guerriera
di pace
senz'armi
né sangue

Esce la voce
come
il rivo straripa

Non ho che questo
il nulla in potenza
diventa tutto

Fosse fonte
ne scoprirei
il principio
Che sale
e scende
dal monte
Ma è qui
il sentiero
Il viaggio
che rende
più saggi

E' qui
ci sono dentro
al fulcro
degli interrogativi
eterni
E' qui il responso

Basti
addomesticare
il rumore
al silenzio

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento