username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Emanuela Rizzo

in archivio dal 10 nov 2012

15 settembre 1978, Galatina - Italia

segni particolari:
Vulcanica

mi descrivo così:
Amo la vita e tutte le sue sfumature. Sono estremamente socievole e amo il confronto con gli altri. In particolare amo parlare con le persone perché credo che ci sia sempre qualcosa da imparare dagli altri. Scrivo poesie da sempre perché ho piacere nel trasferire agli altri le mie profonde emozioni.

27 gennaio 2013 alle ore 13:52

CUORE

Cuore che temi
che spade taglienti ti trafiggano,
apriti al richiamo di un nuovo amore,
la paura del dolore
è un'ombra che tutto offusca...
impendendo alla luce
di entrare...
Dolce cuore che soffri,
non potrai mai sapere
quali albe ti attendono,
finchè non aprirai gli occhi
con la volontà di vederle!

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento