username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Emilia Filocamo

in archivio dal 18 feb 2011

13 febbraio 1977, Pompei

segni particolari:
Ars longa, vita brevis.

mi descrivo così:
Scrivere è tutta la mia vita. Wolfskin, in uscita nel 2014, è il film tratto dalla mia fantasy novel. Diretto da un giovane regista americano di horror e thriller, è ambientato fra l'Abruzzo e Spoleto ed è il  primo capitolo di una saga di streghe e licantropi. 

29 aprile 2012 alle ore 15:17

Due Cento dieci

Di te mi diranno le solite cose, che hai uncini, pozze
seminate nel sangue con talento di trappole, divieti
ai giorni di festa,  naturale inclinazione per quelli
 di tormento. Ma più mi inibiranno alla tua carne,
più verrò nuovamente alla tua traccia.  Che strana
combinazione ci ha uniti! Ancora si interrogano
sulle rotazioni da compiere per scassinare il
segreto di tanta resistenza, li vedo delineare
le nostre sagome ed una rosa di gesso
dove cadde il mese del nostro incastro.
Giustappongono i bordi, tentano di sovrapporci
e combinarciper incriminare la sbavatura
con cui una  rientra nell'altro. Ma cento delle loro
mani non basteranno a trovare l'angolo che ci
pareggia ed aziona il funzionamento.
Di te mi faranno le solite dimostrazioni: qui
nasce l'inganno, lì la breve durata. Ma io
ti voglio per come mi sfuggi, per il tuo segnale
di attacco, quando sleghi i tuoi mali come una muta
 di cani sguinzagliata a stanarmi. E, scioccamente,
tu credi ti stia correndo davanti quando invece ti
seguo e già vedo le mosse di cui innamorarmi.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento