username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Emilio Basta

in archivio dal 21 nov 2012

28 giugno 1945, Venosa (PZ) - Italia

mi descrivo così:
Sono un sensibile sognatore, amante di tutta la poesia di autori emergenti.

28 dicembre 2012 alle ore 9:54

Capolavori Mutevoli

Nubi di buon’ora
Nel cielo azzurro

Adagio dipingono
Nuovi capolavori

Bellissimi affreschi
Definiti e mutevoli.

Di tanto in tanto
Una scia meccanica

Per dispetto rompe
L’arte della natura

Ed il cielo mutevole
Si fa terso, si fa cupo.

Commenti
  • Fiorella Cappelli La lirica si esprime con ovattata leggerezza nell'immaginaria visione di affreschi, dipinti dalla mente, per poi arrivare alla realtà, dinamica e veloce, che occupa spazio e tempo, oscurandone i pensieri...

    28 dicembre 2012 alle ore 11:32


  • Emilio Basta Grazie per il commento Poetessa Fiorella, come dicevo in un aforisama, le nuvole per emilio sono i pensieri del Cielo...

    28 dicembre 2012 alle ore 17:36


Accedi o registrati per lasciare un commento