username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Emilio Basta

in archivio dal 21 nov 2012

28 giugno 1945, Venosa (PZ) - Italia

mi descrivo così:
Sono un sensibile sognatore, amante di tutta la poesia di autori emergenti.

03 dicembre 2012 alle ore 18:46

Fuga dal silenzio

Nella mia solitudine
Imprigionato dal buio
Graffio il silenzio

In questa notte insonne
Nell’illusione del tempo
Ho udito qualcosa:

Il profumo dei ricordi
L’amore nel cuore
Gocce d’infinito

Mai più buio senza stelle
Ma sulle onde dei respiri
L’arcobaleno dei sogni

Nei pensieri della notte
Il corpo dell’anima
Si nutre di sola luce.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento