username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Emilio Basta

in archivio dal 21 nov 2012

28 giugno 1945, Venosa (PZ) - Italia

mi descrivo così:
Sono un sensibile sognatore, amante di tutta la poesia di autori emergenti.

03 gennaio 2013 alle ore 21:16

Il Gabbiano

Vola libero nel cielo
Il gabbiano solitario
Sorvola il mare blu
Alla ricerca di cibo.
Si riflette nell’acqua
Calma e trasparente
Dall’odore salmastro
Quando gioioso gioca
E si rinfresca il petto
Tra le onde spumose.
Serpeggia nel porto
Fra le vele variegate
E le prime lampare
Che allietano la sera.
Scompare nello scuro
Privo della sua ombra
Tra le stelle della notte
Per riapparire aitante
Nella tenera mattinata
E riprendere rafforzato
La scorta al navigatore
Nel nuovo dì che danza.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento