username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Emilio Basta

in archivio dal 21 nov 2012

28 giugno 1945, Venosa (PZ) - Italia

mi descrivo così:
Sono un sensibile sognatore, amante di tutta la poesia di autori emergenti.

05 dicembre 2012 alle ore 12:13

Il Giardino Dell'Universo

Rose e fiori d’estate
Nell’aridità rovente
Profumano il giorno
E spargono bellezza.

Avanzo e vedo rose
È tutto un paradiso
Dai colori incredibili
Che nutrono la realtà

In attimi di perfezione
Nulla è senza eternità
Niente è senza amore
È l’armonia del creato.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento