username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Emilio Basta

in archivio dal 21 nov 2012

28 giugno 1945, Venosa (PZ) - Italia

mi descrivo così:
Sono un sensibile sognatore, amante di tutta la poesia di autori emergenti.

12 dicembre 2012 alle ore 10:48

Percorsi Avversi

La nostalgia di un tempo
Nella gioia di un mattino,

S’aggrappa alla speranza
Per volare entro il tempo

Tempo futuro del passato
Che si nutre nella nottata

E tra gli spazi degli attimi
Muti alla fonte del passato.

Sono…!:

Le riflessioni del viandante
Che volano lievi nella valle

All’agitarsi delle foglie brunite
E nelle carezze gelide dell’aria

Dove si perde il canto di gioia
Di quei ritagli di giorni oziosi

Con il solito vento malinconico
Dell’errante illuso vagabondo.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento