username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Emilio Basta

in archivio dal 21 nov 2012

28 giugno 1945, Venosa (PZ) - Italia

mi descrivo così:
Sono un sensibile sognatore, amante di tutta la poesia di autori emergenti.

07 gennaio 2013 alle ore 17:09

Quattro Amici

Quattro amici che non sono amici
Si recano in un ristorante che non è ristorante,
Seduti su quattro sedie che non sono sedie
Intorno ad un tavolo che non c’è,
Divorano cibo che non è cibo
Ma solo nutrimento dell’anima.
In un giorno che non è giorno
In una notte che non è notte,
Dei quattro amici che non sono amici,
Il primo è morto di una morte
Che è morte,
Il secondo è morto
Che non è morte
E vive di una vita
Che non è vita,
Il terzo è partito di una partenza
Che è vera partenza,
Il quarto è rimasto solo in una solitudine
Che è solitudine,
Tutta vera e vera veramente.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento