username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Emilio Basta

in archivio dal 21 nov 2012

28 giugno 1945, Venosa (PZ) - Italia

mi descrivo così:
Sono un sensibile sognatore, amante di tutta la poesia di autori emergenti.

12 dicembre 2012 alle ore 17:41

Respiro Notturno

Ma come faccio a respirare
Senza il cuore della luna!

Lei mi sorride di continuo
Anche nel pallido inverno
Quando il suo viso diventa triste
Protetto da una coltre di nuvole

Lei ha la bellezza della donna
E quando rimane da sola
Per interpellare il mare
Parla con la voce del cuore;

Nella tana del tempo
Le onde delle aspettative
Elargiscono soluzioni 
Intrise di speranze vere.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento