username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Emilio Basta

in archivio dal 21 nov 2012

28 giugno 1945, Venosa (PZ) - Italia

mi descrivo così:
Sono un sensibile sognatore, amante di tutta la poesia di autori emergenti.

13 dicembre 2012 alle ore 10:13

Strani Voli Nel Cielo

Tutte le notti
Sono costretto ad udire
Il ritornello di una musica
Che rompe la calma dei cieli
Prima di ferire e far morire.

La mia preghiera canta la vita
Ma trionfa la morte
Sempre minacciosa
Fra la gente in fuga.

Vittima prossima o futura
Legata ad un Dio
Ed ad un filo di speranza
Per evitare La scorciatoia
Degli anni…

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento