username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Enza Iozzia

in archivio dal 16 feb 2012

16 aprile 1972, Modica - Italia

segni particolari:
Nel Comitato dei Lettori dal 2012.

mi descrivo così:
Io sono il prototipo della persona normale, ma con qualcosa di speciale: spontaneità, entusiasmo e voglia di imparare, il tutto accompagnato dalla consapevolezza dei miei limiti. Sempre sorridente, nella speranza che ogni mio sorriso porti "letizia" nel cuore di chi soffre.

28 novembre 2012 alle ore 21:34

L'orologio della vita

Si scaricau a batteria no ralogghiu a cangiai, ma u stissu nun funzionau.
I lancetti accuminzaru
a girari o cuntrariu. Ma c'agghia fari pi firmarli? Cangiu a batteria arrieri, e u tiempu a riturnau a scurriri , pari ca voli curriri, pi farimi divintari veccia ma spieru senza suffriri.
Ci rimettu a batteria ca o facia iri o cuntrariu e addivientu na picciuttedda cuntenta e senza pinzieri.
'Nsuonnu riciti? ma ci voli accussì picca pi siri filici!

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento