username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Eva Laudace

in archivio dal 02 nov 2010

25 maggio 1983, Vasto - Italia

segni particolari:
Eva Laudace crede nelle persone che hanno il coraggio di dare un nome alle cose e, per questa ragione, usa un quasi pseudonimo.

mi descrivo così:
(Mi) cambio spesso, quindi accumulo difetti. Amo i cappelli ed i chupa chups alla mela verde. Purtroppo sono allergica alle noccioline.

16 gennaio 2012 alle ore 21:59

Se m'inalbero

Se m'albero
se m'inalbero
s'io fossi
a un certo punto alta
un alto albero
e tu arrivassi
mi scalassi
e ti sedessi
pure allora
coi pensieri
che non sanno più come fermarsi
se ti accomodassi
alla nuvola
che ti rassomiglia
se ti spettinassi
(vero è
che spettinati si sta
davanti a se stessi)
io -finirebbe così-
che io ti terrei lontano da tutti
per portarti
meglio appoggiarti
dove poso
ogni giorno
tutti i sogni
qualche lacrima
e il mio cappello.

(da Tutto ciò che amo ha dentro il mare, Eva Laudace, La Vita Felice 2013)

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento