username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Fede B

in archivio dal 02 set 2008

n, B

mi descrivo così:
Sono sempre sopra ad un cavallo? sono sempre sopra me stesso.

10 maggio 2010

Ricordo

Ricordo lo scorrere di asfalto per la fuga dall’Italia
Accompagnato da vecchi amici, in mano solo innocenti evasioni.
Forte lo spirito del gruppo che placa i grigi dubbi e ne crea di nuovi, azzurri e verdi.
…e le timide incursioni sul mare, che incorniciava risate e discussioni.

 

Forse il mare francese è sempre diverso, ti chiedi negli sguardi altrui
se mai passerai di nuovo lì fra mille anni e intanto è già finita.
Come aerei di carta volano bassi i problemi e ridi ancora.
Mentre la lingua si fa greve e le terre più miele.

 

Ecco, l’eco di una parola è approdato.
E’ disteso ora il corpo rabbonito dalla tregua del pensiero,
primo però tra tutti a voler spulciare colpe e virtù del posto.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento