username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Federico Giovanni Rega

in archivio dal 18 ago 2012

Napoli

mi descrivo così:
Scrivere mi rende libero...una parola dopo l'altra,le dita si muovon così sulla tastiera di un pc o su una biro,così come se quella biro fosse un pianoforte, come se fosse una melodia..

02 novembre 2012 alle ore 14:16

Scrivimi...

Scrivimi...
Frasi rubate dal cielo
frasi celate dal tempo.
Scrivimi sulla sabbia,
su un pezzo d'acqua piovana,
sul braccio, su questa pelle;
scrivimi sull'erba, sui muri,
scrivimi poesie di vita,
sospiri di infinita leggerezza,
lacrime colme di inchiostro.
Scrivimi colori vitali
o note musicali;
scrivimi di te
scrivimi col cuore
parole che scottano, tremano,
che respirano, che vivono.
Scrivimi tutto ciò
Scrivimi perchè sarà la tua salvezza,
e la mia.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento