username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Federico Sciapeconi

in archivio dal 30 giu 2006

Monfalcone

segni particolari:

mi descrivo così:

19 dicembre 2006

Festa sulla spiaggia

Il fuoco
brucia
lentamente,
ardente
nei nostri
cuori
colmi
di impurità
e
nelle nostre
anime,
traboccanti
di alcool
e
di chimerici
acidi,
sulla spiaggia
oltre
alla fresca
sabbia notturna,
giaciono
fusti di birra
vuoti
e
mozziconi
di sigarette
o ciba,
l'acqua
del mare
bagna
moderatamente
le coppiette
appartate,
che nell' ombra
di nascosto
si baciano,
sono
clandestini
in questo
circo,
la luna
con un
fantasioso
mandolino
fatto di stelle,
suona
la nostra
colonna sonora,
la musica
senza età,
che
sgombera
le nostre
menti
dai fottuti
opprimenti
pensieri
della mondanità,
stasera
ogni singolo
ragazzo
è libero
di viaggiare,
di amare,
di sognare,
al chiaro
della lucente
Signora,
sotto un
cielo blu scuro,
universo
onnipotente
della magia
di
essere
giovani

Commenti
L'autore ha scelto di non ricevere commenti